Backup e ripristino dei profili di rete Wi-Fi in Windows

Molti di noi, in particolare gli utenti di laptop, hanno impostato più di un profilo di rete Wi-Fi nei nostri sistemi. È possibile utilizzare una connessione di rete Wi-Fi in un bar dove frequenti e connettersi a un'altra rete a casa o in ufficio. Questo post spiega come eseguire il backup e il ripristino dei profili di rete Wi-Fi in Windows 7, 8 e Windows 10.

Il salvataggio delle password del profilo Wi-Fi ti aiuta a connetterti automaticamente alle reti nell'intervallo, senza dover digitare SSID e password ogni volta. È ancora più utile quando ci si collega a reti nascoste.

Le reti nascoste sono hotspot con la trasmissione SSID disattivata, il che significa che dovrai digitare l'SSID (se conosci il nome) oltre al suo PSK per collegarti alla rete.

Inoltre, potresti voler eseguire il backup di tutti i profili Wi-Fi salvati con le loro password esportando la configurazione in file XML.

Esegui il backup dei profili Wi-Fi esportandoli in file XML

Crea una cartella in cui desideri salvare i tuoi profili Wifi. Apri la cartella Dal menu File, aprire una finestra del prompt dei comandi.

Nella finestra della console, digitare quanto segue e premere INVIO:

 Profilo di esportazione netsh wlan 

Dovresti vedere il seguente output, che ti dice che l'esportazione è andata a buon fine, per ciascun profilo Wi-Fi.

 Il profilo di interfaccia "XT1068 4219" viene salvato nel file ". \ Wi-Fi-XT1068 4219.xml" correttamente. Il profilo dell'interfaccia "Ramesh" viene salvato nel file ". \ Wi-Fi-Ramesh.xml" correttamente. Il profilo di interfaccia "HUAWEI-E8221-a974" viene salvato nel file ". \ Wi-Fi-HUAWEI-E8221-a974.xml" correttamente. 

I file vengono creati nella stessa directory in cui ci si trova attualmente. I file XML contengono informazioni sui profili Wi-Fi, come SSID, tipo di sicurezza e crittografia, passphrase, preferenza di connessione automatica, scelta di randomizzazione dell'indirizzo MAC ecc.

La passphrase o la chiave pre-condivisa (PSK) è crittografata nel file XML. Ma se devi esportare il profilo con la passphrase in formato testo normale, utilizzerai il seguente comando:

 chiave profilo esportazione netsh wlan = cancella 

Guida della riga di comando di Netsh - parametro "Esporta"

netsh wlan export profile /? Usage: export profile [name=] [folder=] [[interface=]] [key=] Parameters: Tag Value name - Name of the profile to export. folder - Name of the folder in which the profile XML files will be saved. interface - Name of the interface which has this profile configured. key - To display the key in plain text, set key=clear. Remarks: Saves the selected profiles into XML files in the specified folder. For each exported profile, the output file will be named as "Interface Name-Profile Name.xml". Parameters folder, name and interface are all optional. If profile name is given then the specified profile will be saved. Otherwise profiles on any interface will be saved. If the folder parameter is provided it must specify an existing folder accessible from the local computer. It can either be an absolute path, or a relative path to the current working directory. In addition, "." refers to the current working directory, and ".." refers to the parent directory of the current working directory. The folder name cannot be a UNC (Universal Naming Convention) path. By default profiles will be saved in the current working directory. If interface name is given, only the specified profile on the given interface will be saved. Otherwise all profiles with the given name on the system will be saved. If a key in plain text is required and the caller is local administrator, output XML file will include the key in plain text. Otherwise, the output XML file will include encrypted key. Examples: export profile name="profile 1" folder=c:\profiles interface="Wireless Network Connection" export profile name="profile 2" folder=. export profile name="profile 3" folder=. key=clear 

Come puoi vedere sopra, puoi esportare singoli profili Wi-Fi specificandone il nome e l'interfaccia (se ci sono più interfacce Wi-Fi nel sistema). Inoltre, puoi menzionare il percorso della cartella di output.

Tuttavia, i parametri Nome, Interfaccia e Cartella sono facoltativi. Se tali parametri non vengono specificati, per impostazione predefinita tutti i profili Wi-Fi vengono esportati nella posizione della cartella corrente.

Suggerimento rapido: è possibile visualizzare l'elenco Interfacce e connessioni Wi-Fi eseguendo il comando: "netsh wlan show profiles" .

Importa profilo Wi-Fi da un file XML

I file XML di backup possono essere ripristinati quando necessario, soprattutto quando si rimuove accidentalmente una connessione Wifi facendo clic sul pulsante "Dimentica" e non si ricorda il SSID di una rete nascosta e la sua password. I file XML sono utili anche dopo l'installazione pulita di Windows o se si desidera importarli in altri sistemi.

Per importare il file XML per aggiungere nuovamente il profilo, utilizzare questo comando:

$config[ads_text6] not found
 netsh wlan aggiungi profilo "xmlfilename" 

Esempio

 netsh wlan aggiungi profilo "d: \ wlan profili \ Wi-Fi-XT1068 4219.xml" 

Viene mostrato il seguente output:

 Il profilo XT1068 4219 viene aggiunto sull'interfaccia Wi-Fi. 

Questo è tutto. Il profilo è ora ricreato. Ripeti lo stesso per ogni profilo Wi-Fi che desideri aggiungere.

Articoli Correlati