Bug pulizia disco: 3,99 TB utilizzato dagli aggiornamenti di Windows

Dopo aver installato un aggiornamento cumulativo di Windows 10, quando si esegue Pulizia disco (cleanmgr.exe) come amministratore per la pulizia dei file di sistema, potrebbe mostrare erroneamente 3, 99 TB come occupato dalle versioni precedenti di Aggiornamenti di Windows.

Questo report errato si verifica perché la pulizia del disco calcola erroneamente la dimensione della cartella WinSxs, senza prendere in considerazione i collegamenti reali. Ecco un estratto dall'articolo di Microsoft Technet Determinare la dimensione effettiva della cartella WinSxS, per capire perché si verifica questo problema.

Perché la cartella WinSxS è così grande? La risposta breve a questa domanda comune è che l'archivio componenti (cartella WinSxS) contiene tutti i componenti che compongono Windows per consentire il funzionamento del sistema. Questi componenti vengono conservati per ripristinare eventuali modifiche problematiche o per riparare un file danneggiato.

$config[ads_text6] not found

Per i file del sistema operativo, può sembrare che più di una copia della stessa versione di un file sia memorizzata in più di una posizione nel sistema operativo, ma di solito esiste solo una copia reale del file . Il resto delle copie viene semplicemente "proiettato" tramite collegamenti diretti dall'archivio componenti. Un collegamento reale è un oggetto del file system che consente a due file di fare riferimento alla stessa posizione sul disco. Alcuni strumenti, come Esplora file, determinano la dimensione delle directory senza tener conto del fatto che i file contenuti potrebbero essere collegati in modo rigido. Questo potrebbe farti pensare che la cartella WinSxS occupi più spazio su disco di quanto non faccia in realtà.

Pulizia file "Pulizia Windows Update" mediante DISM

A differenza del precedente bug di Cleanmgr riportato nell'articolo Problema grave di pulizia del disco in Windows causato dalla registrazione interrotta, specialmente nei sistemi Windows Vista / 7, la segnalazione errata delle dimensioni di "Pulizia Windows Update" è piuttosto un bug minore che può essere ignorato. E, qualunque spazio occupato da quegli aggiornamenti più vecchi verrà cancellato automaticamente da Windows (usando DISM) dopo 30 giorni. Pertanto, non è richiesta alcuna azione da parte dell'utente.

Se si desidera cancellarlo manualmente senza attendere l'attivazione del processo Utilità di pianificazione, eseguire Pulizia disco come amministratore, selezionare la casella di controllo "Pulizia Windows Update" e fare clic su OK. Ciò eliminerebbe la voce liberando lo spazio su disco effettivo utilizzato da quegli aggiornamenti sostituiti.

Un'altra opzione è eseguire manualmente lo strumento DISM ed eseguire una pulizia dei componenti per liberare spazio su disco occupato da aggiornamenti precedenti.

Analizza e pulisci l'archivio componenti utilizzando DISM

Ecco la riga di comando per analizzare e segnalare se è richiesta o meno la pulizia di un componente. Deve essere eseguito da un prompt dei comandi elevato.

 dism / online / Cleanup-Image / AnalyseComponentStore 

Pulisci l'archivio componenti

Ecco il comando per eseguire una pulizia dell'archivio componenti.

 dism / online / Cleanup-Image / StartComponentCleanup 

/StartComponentCleanup pulisce i componenti sostituiti e riduce le dimensioni dell'archivio componenti. Si noti che non è possibile disinstallare gli aggiornamenti dopo aver utilizzato DISM con questo parametro della riga di comando.

Microsoft ha annunciato che questo bug verrà corretto nell'Aggiornamento dei creatori e la correzione è già stata implementata nella build 15002 dell'anteprima da interno.

"Abbiamo risolto un problema in cui la pulizia del disco a volte mostrava inaspettatamente 3, 99 TB di file di pulizia di Windows Update."

La versione finale del prossimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 avverrà a marzo o aprile di quest'anno.

Articoli Correlati