Come sbloccare i file scaricati da Internet?

I file scaricati da Internet sono contrassegnati con l'identificatore di zona ("Mark of the Web" memorizzato come flussi di dati alternativi) in modo da attivare il controllo della reputazione dell'applicazione da Windows SmartScreen in Windows 8 e versioni successive.

Contenuti

  • Informazioni sulla zona e SmartScreen
  • Sblocca i file utilizzando Streams.exe
  • Sblocca i file usando PowerShell
  • Autorizza un sito in modo che i file scaricati da quel sito non vengano bloccati

Identificatore di zona o marchio del Web

La codifica dell'identificazione della zona mediante flussi di dati alternativi è stata introdotta per la prima volta in Windows XP Service Pack 2 e proseguita nei sistemi operativi successivi, incluso Windows 10.

In Windows 7 e versioni precedenti, quando l'utente avvia un file scaricato da Internet, viene visualizzata la seguente finestra di dialogo:

Se abiliti Chiedi sempre prima di aprire questo file e fai clic su Esegui, Windows cancella l'ID zona per quel file e avvia il programma.

SmartScreen - Verifica della reputazione dell'applicazione

Windows 8+ migliora ulteriormente eseguendo un controllo della reputazione delle applicazioni utilizzando Windows SmartScreen, quando si esegue un programma scaricato (non necessariamente utilizzando Internet Explorer) da Internet. Solo se il file non supera i controlli di reputazione di SmartScreen, all'utente viene mostrata la seguente schermata.

Se ritieni attendibile la fonte e desideri eseguire il file indipendentemente dall'avvertenza, fai clic su Altre informazioni, quindi fai clic su Esegui comunque . Ciò cancella l'identificatore di zona esistente per il file, sostituendolo con la voce AppZoneId = 4.

In alternativa, è possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sul file, fare clic su Proprietà, quindi sbloccare il file prima di eseguirlo.

Come eseguire il blocco in blocco dei file in una cartella e sottocartelle?

Per sbloccare più file in una cartella, è possibile utilizzare uno di questi metodi.

Metodo 1: Utilizzo di "Stream" da Windows SysInternals:

Scarica Stream ed estrai l'eseguibile in una cartella. E quindi pen una finestra del prompt dei comandi ed eseguire Streams.exe come di seguito:

 streams.exe -d% userprofile% \ download \ * 

Ciò rimuove i flussi di dati alternativi NTFS per tutti i file nella cartella Download.

Per sbloccare un singolo file, utilizzare il nome del file:

 stream -d "C: \ Users \ ramesh \ Downloads \ BrowserAddonsView.exe" 

Per rimuovere le informazioni sulla zona per i file in ogni sottodirectory ( ricorsivamente ), utilizzare questa sintassi:

 flussi -s -d% userprofile% \ download \ 

Metodo 2: utilizzo di Windows PowerShell:

PowerShell ha un piccolo cmdlet ordinato chiamato Unblock-File che può sbloccare più file e attraverso sottodirectory in una singola riga di comando.

Sblocca un singolo file

 Unblock-File -Path "c: \ utenti \ ramesh \ download \ vecchie versioni \ tc_free.exe" 

Sblocca tutti i file in una cartella

 gci "c: \ users \ ramesh \ download" | Sblocca-File 

Sblocca i file in ogni sottocartella (ricorsione)

Per fare questo in modo ricorsivo, influenzando i file in ogni sottocartella, esegui:

 gci -recurse "c: \ users \ ramesh \ download" | Sblocca-File 

Ciò cancella le informazioni sulla zona per i file specificati o tutti.

$config[ads_text6] not found

Inserimento nella whitelist di un sito Web per impedire che SmartScreen blocchi i file

Alcune situazioni richiedono di consentire sempre i download da un sito Web specifico, ad esempio un sito Web aziendale che ospita determinati file. Se il sito Web è affidabile, è possibile aggiungerlo all'elenco dei siti attendibili di Internet Explorer. Ciò impedisce l'attivazione del controllo della reputazione di SmartScreen quando l'utente esegue il file scaricato, indipendentemente dal browser (Chrome, Firefox, IE ecc.) Utilizzato per scaricare il file.

Ad esempio, scarico WebBrowserPassView da Nirsoft. L'esecuzione del comando seguente mostra l'identificatore di zona - “ZoneID” impostato su 3, che significa Internet Zone.

 altro <WebBrowserPassView.zip:Zone.Identifier 

Dopo aver aggiunto * .nirsoft.net all'elenco dei siti attendibili in Internet Explorer, ho scaricato di nuovo il file.

Questa volta non è stato aggiunto alcun identificatore di zona.

E, nessun pulsante "Unblock" in Proprietà per il file scaricato da un sito elencato nella zona attendibile di IE.

Sebbene le notifiche di SmartScreen possano essere fastidiose a volte, è un bel meccanismo di protezione che non dovrebbe essere disabilitato o ignorato se sei preoccupato per la sicurezza. Dovresti sbloccare i file solo se ti fidi della fonte e / o se hai un motivo valido per farlo.

Articoli Correlati