Correzione: Word non è stato in grado di creare il file di lavoro durante l'apertura di documenti Word

Quando si tenta di aprire o salvare un documento in Microsoft Office Word, viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Word non è stato in grado di creare il file di lavoro. Controlla la variabile d'ambiente Temp.

Il messaggio di errore può anche apparire quando si visualizza in anteprima un file .docx o .xlsx utilizzando il riquadro di anteprima di Esplora file.

Lo stesso errore si verifica quando avvii qualsiasi altra applicazione di Office, ad esempio Outlook, Excel, ecc.,

Outlook non è stato in grado di creare il file di lavoro. Controlla la variabile d'ambiente Temp.

Causa

Questo problema si verifica perché il percorso dei file temporanei Internet per Internet Explorer è impostato in modo errato. È possibile che il percorso dei file temporanei Internet sia indirizzato a un percorso di cartella in cui l'utente non dispone delle autorizzazioni per creare nuovi file temporanei. Le applicazioni di Office utilizzano la cartella File temporanei Internet per creare file temporanei quando si aprono documenti di Office o si visualizza in anteprima un documento utilizzando il riquadro di anteprima di Esplora file.

Correzione: errore "Impossibile creare il file di lavoro"

Per risolvere questo problema, modificare il percorso dei file temporanei Internet per Internet Explorer. Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

Metodo 1: Utilizzo delle Opzioni Internet

  1. Apri opzioni Internet ( inetcpl.cpl )
  2. Nella finestra di dialogo Opzioni Internet, fare clic sulla scheda Generale.
  3. Nella sezione Cronologia esplorazioni, fai clic su Impostazioni per aprire la finestra di dialogo Impostazioni dati sito Web.
  4. Nella finestra di dialogo Impostazioni dati sito Web, fai clic su Sposta cartella per aprire la finestra di dialogo Cerca cartella.
  5. Nella finestra di dialogo Cerca cartelle, selezionare la seguente posizione:
     C: \ Users \\ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows 
  6. Nota Qualunque posizione selezionata, viene creata una cartella denominata INetCache .

  7. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Cerca cartella.
  8. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Impostazioni dati sito Web.
  9. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni Internet.
  10. Disconnettersi e accedere nuovamente al proprio account utente.

Metodo 2: utilizzo dell'editor del registro

  1. Avviare l'Editor del Registro di sistema (regedit.exe) e andare al seguente ramo:
     HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Explorer \ User Shell Folders 
  2. Fai doppio clic su Cache e imposta i suoi dati su:
     % USERPROFILE% \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ INetCache 

    (Assicurati che il valore denominato Cache sia di tipo REG_EXPAND_SZ. Se viene visualizzato come REG_SZ, elimina il valore e creane uno nuovo.)

  3. Chiudi l'editor del registro.
  4. Disconnettersi e riconnettersi per rendere effettiva la modifica.
CORRELATO: Cartelle Shell utente Windows 10 Ripristino percorsi predefiniti

Automatizza utilizzando il file .reg

Puoi anche applicare le impostazioni sopra usando il seguente file .reg:

 Editor del Registro di sistema di Windows versione 5.00 [HKEY_CURRENT_USER \ Software \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Explorer \ User Shell Folders] "Cache" = hex (2): 25, 00, 55, 00, 53, 00, 45, 00, 52, 00, 50, 00, 52, 00, 4f, 00, 46, 00, 49, 00, 4c, \ 00, 45, 00, 25, 00, 5c, 00, 41, 00, 70, 00, 70, 00, 44, 00, 61, 00, 74, 00, 61, 00, 5c, 00, 4c, 00, \ 6f, 00, 63, 00, 61, 00, 6c, 00, 5c, 00, 4d, 00, 69, 00, 63, 00, 72, 00, 6f, 00, 73, 00, 6f, 00, 66, \ 00, 74, 00, 5c, 00, 57, 00, 69, 00, 6e, 00, 64, 00, 6f, 00, 77, 00, 73, 00, 5c, 00, 49, 00, 4e, 00, \ 65, 00, 74, 00, 43, 00, 61, 00, 63, 00, 68, 00, 65, 00, 00, 00 

Nel file .reg sopra riportato, il codice esadecimale si riferisce semplicemente al seguente percorso:

 % USERPROFILE% \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ INetCache 

Creare le cartelle temporanee delle app di Office

Se la soluzione di cui sopra non è sufficiente, creare manualmente le cartelle temporanee per Word e / o Outlook. Per fare ciò, eseguire i seguenti comandi tramite il prompt dei comandi:

 cd / d% USERPROFILE% \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ INetCache md Content.Word md Content.Outlook 


Controlla le autorizzazioni della cartella INetCache

La cartella INetCache ha le seguenti autorizzazioni per impostazione predefinita:

 NT AUTHORITY \ SYSTEM: (I) (OI) (CI) (F) BUILTIN \ Administrators: (I) (OI) (CI) (F) Nome_computer \ nome_utente: (I) (OI) (CI) (F) 

Per verificare le autorizzazioni, eseguire il comando nella finestra del prompt dei comandi.

 icacls% USERPROFILE% \ AppData \ Local \ Microsoft \ Windows \ INetCache 

Spero che uno o più dei metodi sopra elencati ti abbiano aiutato a risolvere l'errore “impossibile creare il file di lavoro. Controlla la variabile d'ambiente Temp "all'avvio di Microsoft Word o Outlook. La soluzione dovrebbe funzionare in qualsiasi versione di Office e Windows, anche in Office 365 Word 2016 in esecuzione su Windows 10.

Articoli Correlati