Google Chrome non abilita Flash Player per impostazione predefinita

Dopo aver aggiornato Google Chrome alla versione 62, vedrai che per impostazione predefinita Flash Player non è consentito sui siti Web. Vedrai invece l'opzione Consenti o blocca (se l'opzione "Chiedi prima" è attivata) per ogni sito che visiti. Se l'impostazione Chiedi prima è disattivata, il supporto Flash viene disabilitato e vedrai il messaggio Adobe Flash Player è bloccato sui siti Web che eseguono Flash.

Da quando Adobe ha annunciato la fine del ciclo di vita di Flash entro il 2020, tutti i browser web rimuoveranno Flash completamente entro quel momento e hanno già preparato una road map di Flash. Già i siti Web stanno migrando verso HTML5 ma ancora una piccola percentuale di siti utilizza Flash.

In Chrome 62, puoi disabilitare completamente Flash o consentirlo in base al sito Web. Non esiste più l'impostazione che abilita Flash per tutti i siti per impostazione predefinita. Utilizzare questi passaggi per consentire Flash per sito Web:

Apri Google Chrome e visita chrome://settings/content/flash

Abilita "Chiedi prima (consigliato)".

Come vedi nello screenshot sopra, puoi aggiungere siti agli elenchi Consenti o Blocca nelle impostazioni di Flash.

In alternativa, visitare il sito Web che esegue Flash.

Fare clic su Consenti per aggiungere il sito all'elenco Consenti o fare clic su Blocca se si desidera bloccare la riproduzione di contenuto Flash da questo sito.

Come nota a margine, se il sito Web contiene plug-in Flash con dimensioni inferiori a 400px x 300px, saranno sempre bloccati. È necessario fare clic sull'icona "plug-in bloccato" nell'angolo in alto a destra e fare clic su "Esegui tutti i plug-in questa volta" in ogni ricarica.

$config[ads_text6] not found

Articoli Correlati