Rendi Windows Assegna la stessa lettera di unità a un'unità USB esterna

Quando si inserisce un'unità flash USB, un disco rigido esterno o una scheda SD, Windows assegna la prima lettera di unità disponibile. Se le unità C, D, E sono già utilizzate, quando si inserisce un'unità esterna, alloca la lettera F: per l'unità esterna.

Se ti stai chiedendo come assegnare la stessa lettera di unità a un'unità esterna, in questo articolo troverai le informazioni che ti servono.

Rendi Windows Assegna automaticamente la stessa lettera di unità per un'unità esterna

Windows ha una grande limitazione in cui non può prenotare una lettera di unità per un'unità esterna specifica. La prima lettera di unità disponibile viene assegnata per le nuove unità.

In alcuni casi, potresti preferire la stessa lettera di unità per una particolare unità USB, ad esempio per scopi di backup. Ad esempio, il file batch di backup di RoboCopy potrebbe essere cablato per una lettera di unità specifica e si desidera conservare la lettera di unità per l'unità USB di backup.

$config[ads_text6] not found

C'è una soluzione alternativa per questo problema. Utilizzare Gestione disco e assegnare una lettera di unità distante, ad esempio R:\ . Questo perché Windows eviterà di utilizzare la lettera di unità riservata a meno che non rimanga senza lettere di unità.

  1. Avvia console di gestione disco ( diskmgmt.msc )
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sull'unità esterna e fare clic su Cambia lettere e percorsi dell'unità ...

  3. Fare clic sul pulsante Cambia, quindi selezionare una lettera di unità distante dall'elenco e fare clic su OK.

  4. Fare clic su quando viene visualizzato il messaggio Alcuni programmi che si basano su lettere di unità potrebbero non funzionare correttamente. Vuoi continuare?

Ciò riassegna la lettera di unità per l'unità esterna.

Windows ricorda la selezione della lettera di unità scrivendo nella seguente chiave di registro:

 HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ MountedDevices 

Il valore \DosDevices\R: REG_BINARY, in questo esempio, memorizza il nome e l'identificatore del disco.

L'ID dispositivo può anche essere letto facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'unità in Gestione dispositivi e selezionando Proprietà. La scheda Dettagli contiene tutte le informazioni.

Pertanto, quando si inserisce la stessa unità in un secondo momento, Windows assegna la stessa lettera di unità, ma solo se è disponibile, ovvero se non è già stata assegnata a un'altra unità.

Modificare la lettera dell'unità tramite il registro

Per modificare la lettera dell'unità tramite il registro anziché utilizzare Gestione disco, attenersi alla seguente procedura:

  1. Innanzitutto, esegui il backup completo del registro di Windows o crea un punto di ripristino.
  2. Collegare l'unità esterna al sistema e annotare la lettera di unità assegnata dal sistema. Diciamo che è G:
  3. Ora, espelli in modo sicuro l'unità esterna.
  4. Avvia l'editor del registro ( regedit.exe )
  5. Vai al ramo del registro MountedDevices seguito:
     HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ MountedDevices 
  6. Rinomina il \DosDevices\G: valore in \DosDevices\R:
  7. Chiudi l'editor del registro.

La prossima volta quando si collega la stessa unità, Windows le assegna la lettera R: se è gratuita.

USB Drive Letter Manager (USBDLM)

USB Drive Letter Manager (USBDLM) è un programma di terze parti che viene eseguito come un servizio di Windows che consente di controllare l'assegnazione delle lettere di unità di Windows per le unità USB. L'esecuzione come servizio lo rende indipendente dai privilegi dell'utente connesso, quindi non è necessario assegnare agli utenti il ​​privilegio di modificare le lettere di unità. Risolve automaticamente i conflitti tra unità USB e unità di rete o secondarie dell'utente attualmente connesso.

Usando USBDLM, puoi definire nuove lettere predefinite per le unità USB e molto altro. Questo strumento può assegnare lettere di unità in base all'identificatore del dispositivo, all'etichetta del volume, alle dimensioni del disco e ad altri parametri. La configurazione può essere eseguita utilizzando il file .INI o tramite il registro.

Ecco alcuni esempi di ciò che USBDLM è in grado di fare:

Lettori di carte

Il tipico lettore di schede 20 in 1 mangia una lettera di unità per ciascuno dei suoi slot, sia che si inseriscano le carte o meno. USBDLM può rimuovere le lettere di unità del lettore fino all'inserimento di un supporto.

 [Impostazioni] NoMediaNoLetter = 1 

USBDLM assegna quindi una lettera di unità come configurato. Se sono necessarie lettere di unità diverse per un lettore di schede multi-slot, utilizzare il criterio "DeviceType" in una sezione DriveLetters (MSCR è l'abbreviazione di MultiSlotCardReader):

 [DriveLetters] DeviceType = Lettere MSCR = R, W 

Lettere di unità di rete

È possibile impedire a Windows di montare unità locali su determinate lettere inserendole nella sezione NetworkLetter. Ciò è particolarmente utile per le lettere di condivisioni di rete che Windows può assegnare alle unità USB durante l'avvio. Non configurare lettere di unità diverse dalle unità di rete, sottost e TrueCrypt qui!

$config[ads_text6] not found
 [NetworkLetters] Lettere = F, G, Z 

Le lettere configurate nella sezione [NetworkLetters] non verranno assegnate per le unità locali.

Guida le lettere in base ai criteri

 [DriveLetters] DeviceID = USB \ VID_067B & PID_2517 DeviceID = USB \ VID_1234 & PID_5678 Letter = X Letter = Y 

Questa sezione viene utilizzata se è collegata un'unità con DeviceID USB\VID_067B&PID_2517 or USB\VID_1234&PID_5678 . All'unità viene quindi assegnato X: se disponibile, altrimenti Y: Se entrambi sono in uso, viene assegnata la prima lettera libera.

DeviceID può essere determinato utilizzando lo strumento associato USBDriveInfo.exe presente nella stessa cartella di USBDLM.

Allo stesso modo, ci sono 23 o più criteri supportati da questo strumento. I dettagli completi sono disponibili nella pagina di aiuto di USBDLM. Alcuni dei criteri più utili sono l'etichetta del volume, il numero di serie del volume, la dimensione del disco, il presente di una particolare directory o file, nome utente, versione del sistema operativo, ecc.

USBDLM è un eccellente strumento di gestione delle lettere di unità. Ma l'intero manuale deve essere letto attentamente per configurare il file INI secondo le vostre esigenze. Una volta fatto, è un gioco da ragazzi!

Articoli Correlati