Windows 10 si disconnette quando si utilizza l'arresto o l'ibernazione

In questi anni, almeno dall'era di Windows 7, abbiamo visto diversi casi in cui il sistema ti disconnette facendo clic sull'opzione Spegni o Sospendi nel menu Start. Il problema può essere riscontrato anche su computer Windows 8 o Windows 10. Alcuni utenti hanno indicato che il problema si è verificato dopo l'installazione di Windows 10 v1903.

Cosa causa invece la disconnessione di Windows da parte dell'utente quando viene utilizzata l'opzione di arresto o ibernazione?

Causa

Durante l'ibernazione, Windows legge il contenuto in memoria e lo scarica in un file chiamato hiberfil.sys sulla radice dell'unità di sistema. La funzione di arresto anomalo del crash utilizza la stessa tecnologia per scaricare il contenuto della memoria in un file (.dmp) nel disco rigido a seguito di un arresto anomalo del sistema. Entrambe le funzionalità di sospensione e arresto anomalo del dump utilizzano un driver di filtro speciale denominato dumpfve.sys per eseguire il dump della memoria su file.

$config[ads_text6] not found

Il file dumpfve.sys è menzionato nella seguente chiave di registro, in un valore REG_MULTI_SZ denominato DumpFilters

 HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ CrashControl 

Il valore del Registro di sistema a più stringhe consente ai fornitori di terze parti di aggiungere i driver del filtro di dump di arresto anomalo, ad esempio Truecrypt.sys di TrueCrypt, MfeEpeOpal.sys di McAfee Endpoint Encryption o driver del filtro Daemon Tools, ecc. per crittografare l'ibernazione e i file di dump di arresto anomalo e aggiungere i loro filtri di dump nella chiave di registro sopra.

I driver del filtro dump menzionati nella chiave del Registro di sistema vengono caricati quando viene inizializzato il dump dell'arresto o l'ibernazione. Se Windows non è in grado di caricare i driver del filtro durante il processo di ibernazione, genera una voce del registro eventi con ID evento 45. La voce del registro eventi è simile alla seguente:

 Nome registro: Origine sistema: volmgr ID evento: 45 Categoria attività: nessuna Livello: errore Parole chiave: classica Descrizione: Impossibile caricare correttamente il driver del dump di arresto anomalo. 

Inoltre, quando vai alla scheda Dettagli in questo evento e quindi selezioni la visualizzazione amichevole, potresti notare quanto segue:

 Dati binari: in parole 0000: 00000000 00000001 00000000 C004002D 0010: 00002005 C0000034 00000000 00000000 0020: 00000000 00000000 C0000034 - significa STATUS_OBJECT_NAME_NOT_FOUND C004002D - significa IO_DUMP_DRIVER_LOADFA 

Il problema può verificarsi anche durante l' arresto . Come?

Se l'avvio rapido è abilitato, il sistema disconnette completamente tutte le sessioni utente e quindi iberna il sistema invece di eseguire un arresto pulito. Fast Startup si basa sulla funzione di ibernazione e scarica la memoria del kernel nel file hiberfil.sys. Quando l'avvio rapido è abilitato e un utente spegne il computer, tutte le sessioni vengono disconnesse e il computer entra in modalità di ibernazione. Come parte del processo di ibernazione, Windows inizializza la configurazione del dump della memoria del sistema. Se il driver del filtro non viene caricato, non riesce a ibernarsi e riporta alla schermata di blocco di Windows della schermata di accesso.

CORRELATO: disabilita l'ibernazione senza disabilitare l'avvio rapido

Per evitare che si verifichi il problema durante l'arresto (non ibernazione), è possibile disabilitare l'avvio rapido o bypassare l'avvio rapido durante l'arresto in base alla sessione eseguendo shutdown.exe /s /t 0 per arrestare il computer. Per disabilitare l'avvio rapido:

  1. Apri il Pannello di controllo → Tutti gli elementi del Pannello di controllo → Opzioni powercfg.cpl energia (o esegui powercfg.cpl )
  2. Fai clic su Scegli cosa fanno i pulsanti di accensione
  3. Fai clic su Modifica impostazioni attualmente non disponibili
  4. Deseleziona Attiva avvio rapido
  5. Clicca OK.

Tuttavia, disattivare l'avvio rapido è un compromesso. Non è una cosa fattibile per la maggior parte degli utenti, poiché il processo di riavvio in Windows continua a eseguire un ciclo di avvio completo, senza i vantaggi delle prestazioni di ibernazione.

Risoluzione: Windows disconnette l'utente quando viene utilizzato l'arresto o l'ibernazione

Per risolvere il problema, rimuovere i riferimenti del driver del filtro dump di arresto anomalo di terze parti dal registro mediante la seguente procedura:

  1. Avviare l'Editor del Registro di sistema ( regedit.exe ) e passare alla chiave seguente:
     HKEY_LOCAL_MACHINE \ SYSTEM \ CurrentControlSet \ Control \ CrashControl 
  2. Eseguire il backup della chiave esportandola in un file .reg.
  3. Fare doppio clic sul DumpFilters multistringa DumpFilters .
  4. Rimuovere tutti i driver di filtro di terze parti elencati nel valore. Si noti che il driver predefinito di Windows dumpfve.sys non deve essere rimosso.
  5. Chiudi l'editor del registro.
  6. Riavvia Windows.

Le funzioni di ibernazione e spegnimento ora dovrebbero funzionare correttamente - con o senza avvio rapido abilitato.

$config[ads_text6] not found

Se si desidera risolvere il problema senza rimuovere i driver del filtro dump di terze parti, contattare il fornitore del software per una versione aggiornata del loro prodotto in modo che supporti l'ultima versione e build di Windows, ad esempio Windows 10 v1903.

Articoli Correlati